49° Elefantentreffen 50° Elefantentreffen 51° Elefantentreffen 52° Elefantentreffen 53° Elefantentreffen

53° Elefantentreffen 2009(rel.090130)

Triumph Tiger 955i

 

 

2010
2016

Foto & Video gallerie:

Un Ringrazimento particolare a Mau & Mau due persone che senza farlo apposta (x che gli viene naturale genuinamente senza interessi) hanno materialmente potuto materializzare quello che doveva essere l'ennesimo mio 5° Elefantentreffen (consecutivo) che non è mai stata una passeggiata, iniziato negativamente ancor prima dei precedenti, in fatti arrivato all' Autogril di Dalmine faccio benzina e la moto non parte +? Ed è li che mi compare il 1° MAU che non mi abbandonerà mai contro le avversita, io continuo positivo come sempre penso al minore dei mali, e invece poi si materializzerà l' imprevedibile (per me che penso sempre positivo). Quel che sembrava un piccolo problemino risolvibile con una spintarella della moto qua e la quando non parte, divenne seria, fino all' inpedimento totale del funzionamento di tutto l' impianto elettrico della MOTO. (Ste moto moderne piene di elettronica!)

Cmq non so se x fortuna ho x una illuminazione profetica ho incontrato il 2°MAU in quell' area di rifornimento con un gemello del mio destriero, Io alle prime armi con problemi di affidabilità sul Mio Tiger 955i e lui Saggio esperto al presente di tutti i più minimi problemi, Lo Chiamerò MAU 2° "il Santo" (come SIMON TEMPLAR). Subito al Nocciolo, cosi facile risolvere il problema era necessario un Trapianto, semplice ma al tempo stesso premetteva un grosso "Sbattimento" da parte del "Donatatore", ma subito fatto e subito Via sulla strata x passare il Brennero col chiaro.

Il Rene (l' alternatore del Tiger del Cento) non riusciva piu a purificare il sangue (caricare corrente) quindi fu trapiantato (la batteria ormai scarica) nel telaio del Tiger del MAURIZIO che lo sano dopo 320 km di rianimazione lo riporto al massimo della carica, e inoltre la Batteria del MAURIZIO nel frattempo a portato avanti la Tiger del 100 senza essere ricaricata per gli stessi chilometri. Che di re un bel esempio di vero e sano spirito di gratuita generosità.

Grazie MAU & MAU Siete dei grandi

(Sicuramente Lo eravate anche prima che me ne accorgessi io)

Programma Originale poi modificato by AREA 100

30/01/2009 Venerdì Andata Percorso e Soste:

Tappe raggruppamenti chi vuole può fermarsi in questi punti e probabilmente ci si Raggrupperà.

rif.Pianta
Mappe
Orario
Punto
Riferimento
Parziale
Tachimetro
0
5.30
Milano
Partenza
0
0
1
6.00
Direzione
Casello dopo Carugate Tangenziale in direzione A4 Milano>Venezia
21,3
21,3
2
a07.00 p7.20
Area di servizio Brembo
km su cartello 40,7 (prima del Uscita di Dalmine)
38 / 42
37,9 +/-
>
8.05
Peschiera
Usciamo da A4 e rientriamo ad AFFI su A22
93,1
131
>
10.05
Ingresso in AUSTRIA
Sulla A13 Direzione Innsbruk
319,4
357,3
3
a10.10 p10.40

Area di Servizio ESSO

Bollino AUSTRIA

Gries am Brenner Sulla A13

324,6
362,5
>

11.31
proseguire
Sulla A93
104,1
466,6
>
11.43
Svolta DX
x Salisburgo sulla A 8
129,1
491,4
4
11.45
Svolta DX
sulla B15 / Rosenheim
130,8
493,3
>
13.28
Landshut
proseguire sulla A92 direzione Passau
230,5
593,0
>

14.01
Svolta
a Dx sulla A3 in Direzione Linz / Passau (a Deggendorf)
294,5
657,0
>

14.05
Uscire dalla A3
HENGERSBERG
303,4
665,9
>
14.06
proseguire
sulla strada B533
303,7
666,2
5   a14.12 p14.42 Area di servizio BP Hauptstraße 7, 94530, Auerbach, 310,3 672,8
>
14.56
proseguire
sulla strada FRG28
14,9
687,7
6
a15.00/16.00
Albergo Elefante
Langastof Geissenstein in AUFELD 8
22,0
694,8

Ore 20.00 Arrivo Previsto Stimato Variabile. (dalle 16.00 alle 18.00) Dopo aver piazzato la TENDA da usare come punto di APPOGGIO e rIferimento. Poi si mangia, si beve, si dorme .

31 Gennaio 2009 Sabato Si mangia, si beve, si dorme  

Ritorno Percorso e Soste:

01 Febbraio 2009 Domenica in Mattinata Ci si sveglia, Si fa colazione, si Smonta l' Accampamento e poi,

Ore 10.00 Si parte.

Sosta all ultima Area di sosta in cui ci siamo fermati all' andata e cioè a circa 8 km DOPO la BMW - Bisogna Uscire dall' autostrada sulla Dx e poi svoltare sulla SX ci sono 2 distributori. (Area di servizio Luitpold Park Sùdtreibstoff a km 92 /100 dalla Partenza dell' Albergo).

Di qui in poi non potendo localizzare le 3 soste intermedie sarà applicato il seguente programma già sperimentato l' anno scorso con successo e cioè dopo 170 km dall' Ultimo rifornimento la 1° area di servizio che si incontra seguendo il percorso.

Poi una volta arrivati in Serata/Nottata a Milano ci si vede in Pizzeria. (da Definire)

Abbigliamento consigliato:

Consigliamo prepararsi prima ad ogni evenienza facendo delle uscite di "allenamento" cercando di ricreare delle situazioni che dovessero presentarsi lungo il percorso, l' ideale è percorrere stradine innevate poco battute carichi come se si fosse in viaggio,senza dimenticare qualche percorso auostradale ad andatura fissa per una 50ina di km, quando c'è freddo si fa fatica anche ad andare dritto, la visiera antiappannante è d'obbligo, un panno fissato in una parte del guanto sx per rimuovere il sale senza graffiare la visiera, sono piccoli accorgimenti che aiutano molto, sulle strade umide e salate. Parlando dalla mia non grande esperienza infatti ad ora l' ho già fatto solo 4 elefanti (2005 / 2006 / 2007 / 2008 /2009 / /2010) c'è dei soggetti che lo hanno fatto per più di un decennio, vi posso consigliare di organizzarvi per trovare diverse situazioni climatiche in modo da non trovarsi sbilanciati nel caso di una temperatura eccessivamente calda o fredda rispetto a quello che ci aspettiamo. (+15° / - 30°). Il freddo percepito in moto ed in movimento è assai più importante valutando il fatto che si sta alla guida per diverse ore facendo pochissimi movimenti. L' ideale è vestirsi a "cipolla" con più strati di abbigliamento avendo sempre la possibilità di comprirsi ancora e poi l' ultimo strato che serve a non far insinuare l' umidità ci vuole la "cerata" consiglio divisa giacca e pantaloni, più rapida per i cambiamenti.

Sopra: Sotto casco, maglia cotone manica lunga, 1° pile leggero, 2° pile Pesante, Protezione spinale, Giacca moto (non in pelle), Giacca Tucano

Mani: Guanti pile sottili, Guanti neve grandi e pesanti (Sovrapposti) più un altro paio di scorta, paramani e manopole riscaldate. (in alternativa o ad integrazione si può reperire alla Decathlon Scaldini chimici usa e getta)

Sotto: Intimo, calzamaglia, pantalone della tuta in materiale acrilico termico, pantalone moto con protezioni (in pelle), Pantalone Tucano.

Piedi: Sopra la calzamaglia, 2 paia di calzettoni in lana pesanti , doposci. Oppure uno stivale alto da moto impermeabile e termico (in alternativa o ad integrazione si può reperire alla Decathlon Scaldini chimici usa e getta).


Home Page
Lun, 12/07/2015 11:59 La vecchia Pagina Iniziale
Gallerie Slide Show
e-mail eventi@area100.net